L'Atelier Tattoo Magazine N° 6 - Giugno 2020

In: Magazine
L'Atelier Tattoo Magazine Maggio



Eccoci al primo redazionale post quarantena, se volessimo dargli un titolo potrebbe essere più o meno cosi:

 

“Chi ha chiuso e chi ha aperto”

 

Ci sarebbe da parlare di mille argomenti, dagli errori dei media al complottismo, dagli aiuti dello stato alle battaglie mediatiche dei virologi, abbiamo tutti sentito di tutto.

 

Ma non siamo qui a giudicare o a fare gli esperti, è tempo di pensare al nostro lavoro!

Ci troviamo in una realtà che dobbiamo affrontare nel migliore di modi.

 

Siamo vicini al popolo dei tatuatori perché è anche il nostro mondo.

Sappiamo le vostre difficoltà perché sono, spesso, anche le nostre.

 

Abbiamo purtroppo assistito, con grande dispiacere, alla chiusura di alcuni Studi Tattoo, ma siamo anche sicuri che molti altri troveranno nuova forza per ripartire, perché è questa l’unica cosa che dobbiamo fare adesso.

Siamo positivi perché stiamo assistendo a varie realtà e, se c’è qualcuno che ha chiuso, c’è anche qualcuno che sta aprendo il Suo nuovo “Tattoo Studio”.

 

Il settore del tatuaggio ha subito un duro colpo ma non è morto, siete sempre stati abituati a rispettare le norme igieniche con altissimi standard, è possibile lavorare in sicurezza e la gente ha ancora voglia di tatuarsi!

 

Si può fare ragazzi, dobbiamo ricominciare a far girare sta c***o di ruota tutti assieme, con o senza lo stato, impegnandoci al massimo a fare le cose per bene, seguire le norme, rassicurare i nostri clienti.

In tutta questa quarantena mi sono scervellato per capire come, nel mio piccolo, potevo dare una mano concreta, sapevo che per molti non sarebbe stato facile ripartire dopo mesi di incassi mancati.

 

Sapevo che molti avrebbero anche avuto i clienti pronti per farsi tatuare, ma purtroppo sarebbero potuti mancare i soldi per l’acquisto del materiale necessario per ricominciare a tatuare.

Non è stato semplice ma siamo stati davvero i primi ad implementare, nei nostri metodi di pagamento, la possibilità di pagare a rate.

 

Le difficoltà e le garanzie richieste per trovare chi possa offrire un servizio di rateizzazione ai tuoi clienti sono molte, è stato un lavoro lungo e difficile, ma sono veramente fiero di quello che siamo riusciti a fare.

 

Da oggi, se sei in difficoltà, potrai ordinare il materiale adesso e pagarlo poi.

Abbiamo anche una soluzione dove i primi mesi sono a tasso ZERO.

 

Sulla nostra pagina social e sul nostro sito troverai un video che ti guiderà passo passo e, come sempre, se hai bisogno di qualsiasi informazione o hai qualsiasi domanda, il nostro staff super preparato è completamente al tuo servizio, quindi chiamaci o scrivici per sapere come funziona!

 

Dai ragazzi, tiriamoci su le maniche che si riparte tutti assieme…

 

F#ck COVID!

 

 

 

 

 

 

Daniele Rizzioli

ANNO I - Giugno 2020 
Magazine realizzato a cura di “L’Atelier Tattoo Supply” 
Redazione: info@lateliertattoosupply.it 


ON-LINE www.lateliertattoosupply.com

Blow Ice
Tu che tipo di mascherina usi?

Il Decreto Rilancio prevede specifiche misure in materia di aliquote IVA per contrastare la diffusione dell’epidemia da Covid-19.

 

In particolare, per le cessioni di mascherine e degli altri dispositivi medici e di protezione individuale il decreto prevede - in via transitoria, fino al 31 dicembre 2020 - che l’aliquota IVA sia pari a zero. Dal 1° gennaio 2021, invece, tali cessioni saranno soggette all’aliquota IVA del 5%.

Questo non vuole, per noi, essere uno slogan, una forma di pubblicità.

Vogliamo come nostra abitudine dimostrare che siamo sempre pronti ad informarvi su tutto ciò che è necessario sapere!

Pagantis pagamento a rate

Pulire, sanificare, disinfettare: questi 3 termini, apparentemente simili, racchiudono profonde differenze ma, molto spesso, vengono confusi tra loro.

 

Soprattutto in questo periodo, in cui tutte le attività stanno riaprendo, spuntano ovunque pubblicità per i servizi di “Sanificazione degli ambienti” e dei relativi sistemi per garantire la “disinfezione” o addirittura la “sterilità” dei locali.

 

Di fondamentale importanza, ora più che mai, è saper distinguere queste attività per gestire al meglio la cura degli ambienti, scegliendo prodotti e trattamenti ideali alle esigenze di ognuno.

 

Tu conosci il significato e le differenze tra queste operazioni?

Per spiegarle meglio ho bisogno di citare un passaggio (forse un po’ noioso ma sicuramente dettagliato) del Decreto Ministeriale 274/97...

 

- sono attività di pulizia quelle che riguardano il complesso di procedimenti e operazioni atti a rimuovere polveri, materiale non desiderato o sporcizia da superfici, oggetti, ambienti confinati ed aree di pertinenza;

 

- sono attività di disinfezione quelle che riguardano

il complesso dei procedimenti e operazioni atti a rendere sani determinati ambienti confinati e aree di pertinenza mediante la distruzione o inattivazione di microrganismi patogeni;

 

- sono attività di sanificazione quelle che riguardano il complesso di procedimenti e operazioni atti a rendere sani determinati ambienti mediante l’attività di pulizia e/o di disinfezione e/o di disinfestazione ovvero mediante il controllo e il miglioramento delle condizioni del microclima per quanto riguarda la temperatura, l’umidità e la ventilazione ovvero per quanto riguarda l’illuminazione e il rumore.

 

Ecco che, per rendere chiaro e più comprensibile quanto indicato dal Decreto, ho pensato di creare una tabella (pagina seguente) nella quale sono inseriti dei prodotti di riferimento che puoi trovare sul nostro sito.

 

Ti ho messo qualche esempio dei prodotti che puoi utilizzare e che trovi in pronta consegna sul nostro sito e nei nostri negozi!

Abbiamo selezionato meticolosamente i prodotti da inserire sul nostro catalogo e, da sempre, ti forniamo solo prodotti con i più alti standard di qualità ed affidabilità!

Domenica Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre

Registrare

Nuovo Registro conti

Hai già un account?
Entra invece O Resetta la password